La Giovine Italia PDF

Su queste classi così fortemente interessate al mantenimento dell’ordine sociale le dottrine sovversive della Giovine Italia non hanno presa. Camillo Benso conte di Cavour, A. Nel 1831 Mazzini la Giovine Italia PDF trovava a Marsiglia in esilio dopo l’arresto e il processo subìto l’anno prima in Piemonte a causa della sua affiliazione alla Carboneria.


Författare: Giuseppe Mazzini.

Si concordò sul fatto che le sette carbonare avevano fallito innanzitutto per la contraddittorietà dei loro programmi e per l’eterogeneità delle classi che ne facevano parte. Nel 1833 organizzò il suo primo tentativo insurrezionale che aveva come focolai rivoluzionari Chambéry, Torino, Alessandria e Genova dove contava vaste adesioni nell’ambiente militare. Il fallimento del primo moto non fermò Mazzini, convinto che era il momento opportuno e che il popolo lo avrebbe seguito. Nello stesso tempo doveva scoppiare una rivolta a Genova, sotto la guida di Giuseppe Garibaldi, che si era arruolato nella marina da guerra sarda per svolgere propaganda rivoluzionaria tra gli equipaggi. Quando giunse sul luogo dove avrebbe dovuto iniziare l’insurrezione però, non trovò nessuno, e così rimasto solo, dovette fuggire.

Mazzini, invece, poiché aveva personalmente preso parte alla spedizione con Ramorino, fu espulso dalla Svizzera e dovette cercare rifugio in Inghilterra. Lì continuò la propria azione politica attraverso discorsi pubblici, lettere e scritti su giornali e riviste, aiutando a distanza, gli italiani, a mantenere il desiderio di unità e indipendenza. Lo stesso argomento in dettaglio: Giovine Europa. Il 5 maggio 1848, l’associazione fu definitivamente sciolta da Mazzini che fondò, al suo posto, l’Associazione Nazionale Italiana. Nel 1844 alcuni membri della Giovine Italia decisero di far coniare una medaglia di bronzo in ricordo dei primi martiri mazziniani. Giovane Italia, associazione studentesca giovanile di destra fondata nel 1954 e vicina alle posizioni del Movimento Sociale Italiano. Giovane Italia, associazione politica di ispirazione social-democratica fondata da Stefania Craxi nel 2004.

Giuseppe Mazzatinti, Storia della Giovine Italia. Un episodio del 1833 narrato ed illustrato con documenti inediti da Giuseppe Mazzatinti, Luigi Bertelli Edit. Questa pagina è stata modificata per l’ultima volta il 24 ago 2018 alle 08:45. Vedi le condizioni d’uso per i dettagli.

The Giovine Italia was founded in France, in July 1831 when Mazzini was in exile. Its members adopted nicknames taken from figures of the Italian Middle Ages. In 1833 many of the members who were plotting a revolt in Savoy and Piedmont were arrested and executed by the Sardinian police. Similar movements were set up around Europe by Mazzini himself. Mazzini’s movement was basically evicted after a last failed revolt against Austria in Milan in 1853, crushing hopes of a democratic Italy in favor of the Piedmontese monarchy. It achieved national unification in 1860 under the leadership of Count Cavour.